ORTAGGI

Varietà

SEDANO

Apium graveolens

359 SEDANO RAPA

      GIGANTE DI PRAGA

Pianta rustica. Varietà con radice arrotondata di grandi dimensioni e relativamente liscia, carne bianca e tenera. Per ottenere radici più omogenee e tenere si consiglia di eliminare i getti laterali non appena si formano. Ideale per il consumo invernale, dopo raccolto il bulbo, privato delle foglie e radici, si conserva facilmente in luogo asciutto e buio. Può essere utilizzato sia cotto, in purè o fritto, che crudo, in insalate. SEMINA: Premesso che è molto lento a germogliare (3-4 settimane) si effettua in primavera-estate per raccolte estive-autunnali. Quando le piantine raggiungono un’altezza di 10-15 cm. si trapiantano alla distanza di circa 60 cm. tra le file e 25-30 cm sulla fila.

365 DORATO D'ASTI

Pianta robusta, vigorosa, con fogliame di colore verde chiaro-biondo. Coste larghe, rotondeggianti, piene, croccanti e senza fili. Varietà molto resistente a montare a seme ed è quindi consigliata per colture forzate e in serra o sotto tunnel per primizie. Qualche giorno prima del consumo si lega e si rincalza per provocarne l’imbianchimento. SEMINA: si esegue in semenzaio da febbraio a giugno trapiantando quando la pianta ha raggiunto circa 15cm di altezza alla distanza  di 50cm tra le file e 25cm sulla fila.

366 VERDE DA TAGLIO

      sel. NAPOLETANO

Varietà rustica molto resistente al freddo che rivegeta rapidamente dopo il taglio. Si usano le foglie di colore verde brillante ed  i minuti gambi corti. Il sedano da taglio produce delle foglie pennate e seghettate molto simili a quelle del prezzemolo gigante ma che hanno un aroma forte e gradevolissimo. SEMINA: Si effettua a spaglio in tutte le stagioni utilizzando 1,5 gr. di seme per mq.

364 D'ELNE

Pianta di media altezza a portamento eretto e con internodo stretto. Foglie di colore verde vivo, con coste rotonde e piene, molto tenere e di facile imbianchimento. SEMINA: si effettua generalmente in semenzaio, in gennaio-febbraio sotto tunnel e successivamente all’aperto. In coltura protetta si può seminare in giugno-luglio per avere il prodotto in inverno. Il trapianto si effettua quando la pianta raggiunge un’altezza di 15-20cmcirca, alla distanza di 50cm tra le file e 25cm sulla fila. Per facilitare l’attecchimento cimare radici e foglie.